Gravidanza e colpi di scena nell’esordio di D’Attilio

di Alessandro Zaccuri [Questo articolo è apparso nel quotidiano Avvenire il 1° maggio 2015]. E la capra in copertina che ci fa? Quello che faceva la gallina in Una notte da leoni, primo episodio di una saga comico-cinematografica in parte grossolana ma costruita con notevole intelligenza narrativa. La capra, come la gallina, è l’inesplicabile che

Continua a leggere

Raccontare il cambiamento / Un laboratorio con Marco Drago

di Marco Drago Preambolo Interviste, sbobinamenti, raccordi narrativi, aggiunta di elementi extratestuali (fotografie, mappe, reperti), confezionamento, montaggio e infine l’approdo: un’inchiesta, un reportage, un documentario narrativo. Il progetto Raccontare il cambiamento non è un corso di lezioni teoriche con esercitazioni. Prevede invece un immediato coinvolgimento per costruire un artefatto che, una volta costruito, può subito

Continua a leggere
4 commenti

Avviso agli editori / I romanzi della Bottega di narrazione

Domenica 12 aprile 2105 la Bottega di narrazione ha incontrato il mondo editoriale (editori, funzionari editoriali, consulenti editoriali, agenti letterari ecc.). Hanno presentato estratti delle loro opere: Salvatore Barbara, Elianda Cazzorla, Michele Faustini, Michela Fregona, Elisabetta Giovetti, Claudia Grendene, Daniela Russo, Giorgio Turco. Chi fosse interessato a leggere la presentazione delle opere – e un

Continua a leggere

Simonetta Viterbi, “Gero” / Racconto e documentazione dell’editing

Per chi avesse tempo da perdere (o da impiegare con profitto, a seconda delle opinioni), ecco un altro esempio di “lavoro di scuola” (dopo quello sul racconto di Mimmo De Musso As an old memoria). Si tratta di un racconto di Simonetta Viterbi, “apprendista” presso la Bottega di narrazione attualmente in corso. (La ringraziamo per

Continua a leggere

Tutti in mostra / Cronaca di un incontro autori-editori alla Bottega di narrazione

di Daniela Russo (mattina) e Claudia Grendene (pomeriggio) [Il fascicolo con tutti gli estratti può essere prelevato qui] Sabato cinque aprile 2014, alle ore dieci circa, presso lo Spazio Melampo in via Carlo Tenca a Milano, sede della della Bottega di narrazione, sono stati presentati alcuni lavori degli “apprendisti” della seconda Bottega, della prima, e

Continua a leggere

Bottega di narrazione, presentazione del 5 aprile 2014: i materiali

Ieri, sabato 5 aprile 2014, a Milano presso lo Spazio Melampo di via Carlo Tenca 7, sede della Bottega di narrazione, alcuni “apprendisti” hanno presentato il loro lavoro a un piccolo pubblico di professionisti dell’editoria. Giovanni Fiorina, Michela Fregona, Maria Luigia Longo, Ivan Lorenzon, Elena R. Marino, Isabella Nenci, Federica Pittaluga, Bettina Todisco e Clelia

Continua a leggere

La Bottega di narrazione si mette in mostra

Sabato 5 aprile 2014, dalle 10 alle 17, a Milano presso lo Spazio Melampo di via Carlo Tenca 7, alcuni “apprendisti” della prima, della seconda e perfino dell’attuale Bottega di narrazione presenteranno i loro lavori a un inclito pubblico di professionisti dell’editoria. L’incontro sarà condotto da Giulio Mozzi. Gli editori, agenti, consulenti editoriali, librai, distributori

Continua a leggere

Scrivere bene per lavoro, business e crescita personale

SCRIVERE BENE PER LAVORO, BUSINESS E CRESCITA PERSONALE dal tweet al comunicato stampa, dal curriculum alla brochure come raggiungere i propri obiettivi con la scrittura   Lezioni, luogo, date, costi Il corso si articola in tre moduli frequentabili indipendentemente; ogni partecipante può infatti decidere quale/i modulo/i seguire, in base alle proprie esigenze. I tre moduli

Continua a leggere

Che cosa diavolo succede in una Bottega di narrazione, ovvero: “As an old memoria”, racconto di Mimmo De Musso con cronaca di lavorazione

[Che cosa trovate in questo articolo? Nell’ordine: il racconto As an old memoria di Mimmo De Musso, partecipante alla Bottega di narrazione; una cronaca del lavoro fatto su quel racconto, scritta sempre da Mimmo De Musso; e alla fine il racconto As an old memoria nella sua versione cosiddetta “originale”, ossia precedente al lavoro di

Continua a leggere

L’equadoriana con le valigie (da “La stanza in più” di Manuela Merli)

di Manuela Merli [Manuela Merli ha scritto La stanza in più nel corso (e un po’ dopo) la prima Bottega di narrazione (2011). Non ha (ancora) trovato un editore, ma nel frattempo si è autopubblicata. Invito i passanti a leggere questo estratto ed eventualmente a procurarsi il romanzo: che secondo me è imperfetto ma bello

Continua a leggere

La stanza in più, di Manuela Merli

di giuliomozzi Questa non è una recensione: è una semplice segnalazione. Manuela Merli scrisse buona parte del romanzo La stanza in più durante la prima Bottega di narrazione (2011). Non avendo trovato un editore, l’ha pubblicato da sé. Secondo me il romanzo merita attenzione e lettori. C’è anche, amabilmente economica, l’edizione digitale. L’argomento del romanzo

Continua a leggere