Autore: Giulio Mozzi

Scrivere semplice, per cominciare. Poi si vedrà

Questo brano lo conoscete tutti: «Il sottoscritto essendosi recato nelle prime ore antimeridiane nei locali dello scantinato per eseguire l’avviamento dell’impianto termico, dichiara d’essere casualmente incorso nel rinvenimento di un quantitativo di prodotti vinicoli, situati in posizione retrostante al recipiente adibito al contenimento del combustibile, e di aver effettuato l’asportazione di uno dei detti articoli

Continua a leggere

Le riscritture non finiscono mai (anche se vinci il premio Strega)

di Giulio Mozzi, direttore della Bottega di narrazione Nel 1989 Giuseppe Pontiggia (foto in alto), unanimemente ritenuto uno dei maggiori scrittori italiani della seconda metà del Novecento, pubblicò il romanzo La grande sera (con il quale vinse il premio Strega). Questo l’incipit del romanzo: «Dopo avere atteso altri dieci minuti sdraiata sul letto, lo sguardo

Continua a leggere

Pratica, terapia e profilassi dell’errore di scrittura (in dieci punti, as usual)

Dal 6 al 12 luglio 2021, la Settimana gratuita della Bottega di narrazione. di Giulio Mozzi, direttore della Bottega di narrazione 1. Chiunque, scrivendo, fa errori banali:– errori di digitazioen (taluni dovuti alla velocità – e ci sono errori tipici di chi scrive assai velocemente, come quello che avete appena visto, ed errori tipici di

Continua a leggere

La Settimana gratuita della Bottega di narrazione, 12-16 luglio 2021

Bottega di narrazione, Scrittura creativa, Corsi di scrittura creativa, Creative writing, Scrivere un romanzo

Nel 2021 la Bottega di narrazione compie dieci anni. Per celebrare questo nostro piccolo anniversario, e per farci conoscere meglio, abbiamo deciso di organizzare una Settimana gratuita di incontri e lezioni, dal 12 al 16 luglio 2021. Tutti gli appuntamenti saranno su Zoom. Per iscriversi basta inviare a bottegadinarrazione@gmail.com un’email con nell’oggetto le parole “Settimana

Continua a leggere

“Neroconfetto”, di Giulia Sara Miori

Giulia Sara Miori, Neroconfetto, Racconti Edizioni

Giulia Sara Miori ha frequentato il Laboratorio annuale della Bottega di narrazione nel 2019. Nel corso del Laboratorio ha scritto un romanzo. Ma, nel frattempo, grazie al concorso 8×8 organizzato da Studio Oblique, è entrata in contatto con Racconti Edizioni, casa editrice che si dedica esclusivamente – appunto – alla pubblicazione di libri di racconti.

Continua a leggere

Spiegazione in poche e chiare parole di che cosa è precisamente un romanzo, e di che cosa non lo è — a uso degli scrittori alle prime armi

di Giulio Mozzi, direttore della Bottega di narrazione Hyppolite Taine, critico e storico francese della letteratura, nella sua Storia della letteratura inglese (Histoire de la littérature anglaise, t. III, pp. 265-266, Hachette 1863-63: questa l’edizione che ho potuto consultare grazie a Google Books) introduce Daniel Defoe (l’autore di Robinson Crusoe, Moll Flanders, Lady Roxana e

Continua a leggere

Laboratorio annuale del giallo / Lezione gratuita

Lunedì 5 luglio alle 19 Massimo Cassani e Giovanni Zucca condurranno su Zoom una lezione gratuita di presentazione del Laboratorio annuale del giallo, da loro ideato e condotto per la Bottega di narrazione. Per iscriversi alla lezione gratuita, alla quale parteciperà anche Giulio Mozzi in qualità di direttore della Bottega di narrazione, basta inviare un’email

Continua a leggere

Le possibilità narrative dei social media / Lezione gratuita

Mercoledì 16 giuno 2021 alle 19 Simone Salomoni e Giorgia Tribuiani offriranno una lezione gratuita di assaggio del corso della Bottega di narrazione Le possibilità narrative dei social media. Alla lezione parteciperà anche Giulio Mozzi. Per iscriversi alla lezione gratuita è sufficiente mandare un’email all’indirizzo bottegadinarrazione@gmail.com, mettendo nella riga dell’oggetto le parole “Lezione gratuita –

Continua a leggere

Come ci si candida al Laboratorio annuale di narrazione?

di Giulio Mozzi, direttore della Bottega di narrazione Il bando del Laboratorio annuale di narrazione dice che ci si candida “presentando un progetto di narrazione redatto in qualunque forma si voglia (soggetto, scaletta, stesura parziale, prima stesura ecc.) e corredato di qualunque informazione la candidata o il candidato ritengano utile (curriculum, autopresentazione, tesi di laurea,

Continua a leggere

«Diteci, per piacere, che cosa dobbiamo scrivere per essere pubblicati»

di Giulio Mozzi, direttore della Bottega di narrazione Torino, qualche anno fa. Forse quindici. Un convegno organizzato non so più da chi, forse dal Premio Calvino, presso il Circolo dei lettori. Tema: l’esordio in letteratura. Intervengono editori, editor, consulenti editoriali, agenti letterari. Ci sono anch’io, al – troppo lungo, forse – tavolo dei relatori. A

Continua a leggere

Dieci sistemi sicuri per dare al tuo romanzo un finale con i fiocchi

di Giulio Mozzi, direttore della Bottega di narrazione Uno. Ricorda che il finale del tuo romanzo non è il luogo nel quale si rivela, o si fa intendere, il «senso della storia»; è il luogo nel quale si rivela, o si fa intendere, il tuo «senso della storia»: non il senso di quella storia lì,

Continua a leggere

Vanna Vinci e il fumetto come malattia mentale

Bottega di narrazione, Scrittura creativa, Corsi di scrittura creativa, A partire dal fumetto, Vanna Vinci

di Giorgia Tribuiani docente della Bottega di narrazione Tra i docenti ospiti del corso di scrittura creativa A partire dal fumetto, ideato e condotto per la Bottega di narrazione da Giorgia Tribuiani con l’obiettivo di mostrare cosa la “nona arte” possa insegnare a chi scrive narrativa, sarà presente Vanna Vinci, illustratrice e autrice di alcune

Continua a leggere

Marco Rincione, tra Topolino e Wittgenstein

Una tavola da "Paperi" di Marco e Giulio Rincione

di Giorgia Tribuiani docente della Bottega di narrazione Tra i docenti ospiti del corso di scrittura creativa A partire dal fumetto, che condurrò con l’obiettivo di mostrare cosa la nona arte possa insegnare a chi scrive narrativa, sarà presente lo scrittore e sceneggiatore di fumetti Marco Rincione, co-autore della raccolta Paperi, realizzata insieme al fratello

Continua a leggere

Le dieci vere ragioni per cui la letteratura anglosassone sforna capolavori a manetta, e quella italiana no

Bottega di narrazione, Scrittura creativa, Creative writing, Storytelling, Come si scrive un romanzo, Corsi di scrittura creativa

di Giulio Mozzi direttore della Bottega di narrazione 1. Siamo sicuri che la letteratura anglosassone sforni capolavori a manetta? Non è che, semplicemente, hanno un buon ufficio stampa? 2. Da Wikipedia, s.v. Lingua inglese: “Si calcola che i parlanti inglese come lingua madre siano circa 400 milioni, mentre sono circa 300 milioni coloro che lo

Continua a leggere

La differenza che c’è tra un romanzo e un libro, in dieci punti

Bottega di narrazione, Scrittura creativa, Corsi di scrittura creativa, Come si scrive un romanzo, Creative writing, Storytelling

di Giulio Mozzi direttore della Bottega di narrazione 1. Molte persone mi mandano il loro romanzo inedito cominciando la lettera accompagnatoria con queste parole: “Ho scritto un libro…”. Queste persone si sbagliano. Quasi tutte. E la cosa è evidente. Nel momento in cui apro il documento allegato, ciò che mi appare non somiglia per niente

Continua a leggere